Archivio Eventi 2017

Archivio Eventi 2017

I Vini del Piemonte di nuovo in tour negli U.S.A. insieme a Slow Wine

Il consorzio di promozione I Vini del Piemonte e la guida ai vini italiani di Slow Food di nuovo insieme in un tour negli Stati Uniti per presentare il meglio dell’enologia italiana e piemontese.

SlowWineTourUSA

Dal 24 gennaio al 1 febbraio 2017 I Vini del Piemonte ha preso parte alla sesta edizione del tour promozionale negli Stati Uniti organizzato da Slow Wine, che ha invitato il consorzio di promozione a rappresentare il Piemonte come regione ospite nell’ambito di questo evento, che costituisce l’iniziativa di maggior successo fra quelle organizzate da Slow Food nel mondo.

Gli Stati Uniti sono il primo paese al mondo per consumo di vino e l’Italia, con circa 2,4 milioni di ettolitri esportati, è diventato a partire dal 2014 il principale fornitore straniero di vino in questo mercato di primaria importanza[1].

Il tour ha toccato quattro città: il 24 gennaio San Francisco, il 26 gennaio Seattle, il 30 gennaio Austin e il 1 febbraio New York. Gli eventi erano rivolti in via prioritaria agli operatori del settore (importatori, ristoratori, sommelier, giornalisti e wine blogger) e durante la tappa di News York era prevista anche una sessione aperta al pubblico, riservata ai produttori già presenti sul mercato U.S.A.

Accanto alle cantine italiane selezionate dalla prestigiosa guida Slow Wine, i buyers e i wine-lovers americani hanno potuto incontrare i produttori del consorzio di promozione I Vini del Piemonte, che hanno presentato una selezione di vini piemontesi, sempre molto apprezzati negli States, se si considera che il valore annuale delle esportazioni di vino piemontese in U.S.A. si aggira intorno ai 200 milioni di Euro, pari a oltre il 30% del totale delle esportazioni di vino dalla regione[2].

Le varie tappe hanno dato modo ai produttori di confrontarsi con realtà diverse: se San Francisco è ormai una piazza decisamente affermata per vini italiani, Seattle, la nuova destinazione del Tour 2017, è una mèta con molte potenzialità. Un altro mercato potenzialmente molto interessante è quello di Austin, città giovane, con un’economia in crescita, culturalmente più vivace rispetto a Dallas e facilmente raggiungibile anche da Houston. Il gran finale è stato come di consueto a New York, dove sono accorsi oltre 1.500 partecipanti, desiderosi di degustare i vini italiani e incontrare di persona i produttori.

[1] www.repubblica.it/economia/2015/04/18/news/vino_usa_coldiretti-112250132/
[2] http://langheroeromonferrato.net/italia/vino-piemontese-boom-di-vendite-negli-stati-uniti